Back to Question Center
0

Semalt: suggerimenti su come evitare commenti spam nel tuo WordPress

1 answers:

Afferrare l'attenzione del pubblico e aumentare il coinvolgimento degli utenti è di estrema importanza quando si tratta di marketing. L'importanza della sezione commenti sul tuo sito web non può essere ignorata. Con una sezione commenti, puoi avviare rapidamente conversazioni online e analizzare i feedback dei clienti in tempo reale.

Andrew Dyhan, uno dei maggiori esperti di Semalt , specifica qui ciò che è necessario sapere su Askimet

.

Dopo aver installato WordPress su siti Web, i clienti ottengono Askimet come una delle funzionalità standard. Un buon numero di consulenti di marketing installa WordPress ma non attiva la funzione Askimet - sfp ddmi mikrotik hotspot. Bloccare e prevenire spambot è un'attività fai-da-te che puoi eseguire rapidamente sul tuo desktop locale.

Incontrare lo spam dei commenti sul tuo sito web non è divertente. Askimet è stato sviluppato e progettato dai fondatori di WordPress. Askimet aiuta i consulenti di marketing a contrassegnare e identificare i commenti spam. Dopo aver caratterizzato e identificato lo spam dei commenti, il servizio web Askimet pubblica il commento per conto degli addetti al marketing. Prendi in considerazione la tua chiave API (Application Programming Interface) e analizza i tuoi commenti spam settimanalmente .

The Antispam Bee

Antispam bee è uno dei plug-in top-ranked che aiuta a prevenire i commenti spam in WordPress. Dopo aver attivato l'ape Antispam, non è richiesta alcuna iscrizione. L'ape antispam utilizza i dati anti-spam per analizzare i commenti. L'ape antispam controlla anche gli intervalli in cui i visitatori postano commenti. Se un potenziale cliente visualizza un commento immediatamente dopo il caricamento di un post, l'ape Antispam definisce il passato come un commento spam di WordPress..

The ReCaptcha verification

Conosciuto anche come Google Captcha, ReCaptcha aiuta i marketer a Captcha ad accedere password, commenti e credenziali di registrazione. Google Captcha richiede agli utenti finali di confermare le identità prima che possano accedere a un sito web. Questa è stata una delle migliori soluzioni utilizzate dai marketer per prevenire e bloccare lo spam di WordPress.

Considerare l'installazione e l'attivazione del plugin per continuare. Autentica il modulo per ottenere risultati utili. Per verificare se un commento si sta caricando sul tuo sito Web WordPress, disconnettiti e prova a inviare un commento.

Disattivazione dei trackback sul tuo WordPress

Alcuni anni fa, i trackback venivano comunemente usati dai venditori di contenuti e dai blogger per comunicare. Oggigiorno, gli spammer utilizzano i trackback per pubblicare spam su siti WordPress. Per gestire questo tipo di spam di WordPress, prendi in considerazione la possibilità di disabilitare i trackback sul tuo sito.

Per disabilitare i trackback sul tuo sito WordPress, vai sul tuo account "Impostazioni" e clicca sull'opzione "Discussione". Fai clic sull'opzione sotto "trackback e pingback" per disabilitare i pingback e i trackback in esecuzione sul tuo sito. Lo spam di WordPress può anche essere disabilitato manualmente per post. Fare clic sulla scheda "Discussioni" per disabilitare i pingback su determinati post.

Rimuovi Nofollow collegamento dai commenti

Se stai usando un link no-follow dai tuoi commenti, considera di rimuoverli. Nella maggior parte dei casi, i webmaster e i professionisti del marketing finiscono per essere penalizzati da Google a causa del caricamento di commenti di bassa qualità e spam.

Disattivazione dei commenti sui tuoi vecchi messaggi

Lo spam di WordPress può essere molto irritante. Se hai una raccolta di commenti passati sul tuo sito, valuta la possibilità di disattivare i commenti sui tuoi vecchi post. Apri "Impostazioni" e fai clic su "Discussione" sotto le impostazioni dei commenti del tuo sito web per chiudere i commenti sul contenuto pubblicato molti anni fa.

Negli ultimi anni, lo spam di WordPress ha rappresentato una preoccupazione significativa per i webmaster e i blogger. Non lasciare che lo spam di commenti rovini la tua campagna online. Usa le regolazioni e i plugin di WordPress per prevenire lo spam dei commenti sul tuo sito web.

November 30, 2017