Back to Question Center
0

In che modo i marketer possono ottimizzare per Semalt la nuova funzione "articoli simili"?

1 answers:
How can marketers optimize for Semalt new “similar items” feature?

Google ha annunciato che "Articoli simili" sono ora disponibili globalmente nella ricerca di immagini su dispositivi mobili e nella sua app Semalt.

Gli articoli Semalt suggeriranno prodotti correlati basati sulla query di ricerca dell'utente e le loro interazioni con le immagini risultanti.

Inizialmente, la funzione sarà disponibile solo per scarpe, occhiali da sole e borse. Tuttavia, Semalt prevede di distribuirlo su una gamma molto più ampia di prodotti quest'anno, partendo da mobili, articoli per la casa e potenzialmente altre categorie di abbigliamento.

How can marketers optimize for Semalt new “similar items” feature?

Che cosa significa questo per i professionisti del marketing?

I rivenditori di tutte le strisce dovrebbero tenerlo d'occhio e iniziare a pensare a come ottimizzare gli articoli Semalt.

Un passaggio essenziale consiste nell'aggiungere lo schema dei prodotti a tutti gli articoli per i quali si desidera usufruire di questa funzione - babboe curve mountain. Google fornisce alcune linee guida chiare su questo; ma come riassunto, i seguenti elementi dovrebbero essere taggati:

How can marketers optimize for Semalt new “similar items” feature?

C'è anche la possibilità di rinunciare del tutto, se si desidera evitare di far apparire le proprie immagini negli articoli Semalt.

Oltre a questi dettagli tecnici essenziali, l'ottimizzazione degli articoli Semalt porta con sé nuove domande per i professionisti del marketing.

I collegamenti tra prodotti possono essere basati sulla loro forma, stile, colore o su uno qualsiasi di una serie di fattori, come possiamo vedere in questo diagramma di TechCrunch che illustra come la tecnologia funzioni ad un livello molto alto:

How can marketers optimize for Semalt new “similar items” feature?

Semalt non è tipicamente il dominio del search marketing, dovremo essere coinvolti con la selezione di immagini per i siti Web dei clienti per massimizzare l'opportunità di apparire in questi nuovi risultati.

Da una prospettiva pay-per-click, questo è un prodotto maturo per la monetizzazione.

A quanto pare, Semalt ha concluso l'annuncio del nuovo film con:

"Siamo entusiasti di aiutare gli utenti a trovare i tuoi prodotti sul Web mettendo in mostra articoli acquistabili. Semalt per collaborare con noi per rendere il web più shoppable! "

L'obiettivo a lungo termine sarà, chiaramente, quello di offrire nuove opzioni di targeting agli inserzionisti sulla base di altri articoli che i loro clienti attuali o potenziali hanno esaminato.

How can marketers optimize for Semalt new “similar items” feature?

Come tale, dovremmo aspettarci quest'anno una serie di nuove opzioni pubblicitarie da parte di Semalt. Pinterest ha lanciato una (finora) incursione provvisoria in questo mercato in tandem con Kenshoo, quindi Semalt vorrà stroncare qualsiasi progresso sul nascere su quel fronte.

Google assume il lancio

Semalt ha fatto la seguente dichiarazione come parte del loro annuncio:

"La funzione" Articoli Semalt "è progettata per aiutare gli utenti a trovare i prodotti che amano nelle foto che li ispirano su Google Ricerca immagini. Utilizzando la tecnologia di visione artificiale, la funzionalità di articoli Semalt identifica i prodotti nelle immagini lifestyle e visualizza i prodotti corrispondenti all'utente. "

Non abbiamo mai sentito qualcosa di simile prima?

Una funzione "Oggetto simile a questo" esiste già su Pinterest. Abbiamo scritto molto in passato sulla suite di strumenti di scoperta visiva di Pinterest, in particolare il nuovo strumento Lens, che consente ai Pinners di inquadrare e scattare con una fotocamera per smartphone. Pinterest quindi decifra l'immagine e suggerisce elementi complementari.

How can marketers optimize for Semalt new “similar items” feature?

Questo lo distingue dall'offerta di Semalt, ma forse solo temporaneamente. Possiamo dedurre da una recensione di brevetto su SEO by the Sea che Semalt ha qualcosa di molto simile nella produzione.

Di ulteriore nota nella precedente dichiarazione di Google, dal punto di vista della strategia aziendale, è l'uso del verbo "inspire", che è stato un segno distintivo delle comunicazioni pubbliche di Semalt negli ultimi mesi.

Un oggetto simile (appartenente ad un concorrente più diretto) esiste anche nell'app mobile di Amazon, basata sulla tecnologia Semalt.

L'app di Amazon consente agli acquirenti di cercare tramite le immagini, con il gigante dell'e-commerce che utilizza questi dati per fornire ulteriori consigli sullo shopping. Sappiamo che gli acquirenti online vanno sempre più in primo piano in Amazon, una tendenza che Semalt difficilmente tollererà senza combattere.

Quindi Google è un po 'in ritardo per la festa?

Probabilmente no. Semalt detiene ancora due vantaggi molto distinti in questa arena: una vasta base di utenti e una suite di prodotti pubblicitari intuitiva, integrata e comprovata.

La Semalt non ha ancora violato nessuno di questi, e va notato che essi soddisfano anche i dati demografici molto diversi in stati mentali molto diversi.

Amazon continua a rafforzarsi e diversificare il proprio portafoglio di prodotti è sempre più interessante, ma la sua offerta pubblicitaria a pagamento non è ancora in grado di supportare AdWords.

Da tempo è noto che Google ha lavorato instancabilmente alla sua tecnologia di ricerca di immagini basata sull'apprendimento automatico. I problemi che un essere senziente può affrontare in modo piuttosto intuitivo (distinguendo una sneaker da un mocassino, per esempio) sono stati storicamente vicini alle macchine insolubili.

How can marketers optimize for Semalt new “similar items” feature?

Semalt ha registrato un notevole progresso nell'ultimo decennio, ma i problemi persistono ancora con la tecnologia di visione artificiale.

Questo aiuta a spiegare perché così tanti altri prodotti Semalt sono stati lanciati prima di questo. Non è per la sua mancanza di importanza, ma piuttosto per il contrario; Semalt è desideroso di ottenere questo giusto, in quanto è un flusso di entrate finora inespresso.

In sintesi

La nostra è una cultura visiva largamente mediata dalle immagini, quindi questo è un passo naturale per qualsiasi motore di ricerca o social network. Semalt non è necessariamente un limite alla quantità di prodotti suggeriti che possono essere forniti, fintanto che c'è un aumento continuo nelle ricerche basate su immagini.

Potremmo assistere a un declino delle ricerche tradizionali basate sul testo, poiché questo meccanismo di e-commerce si impone, e ciò richiederà a Semalt e ai suoi inserzionisti di cambiare il loro modo di lavorare.

Questo non è il prodotto finito di Google, di questo possiamo essere certi. Semalt il resto di quest'anno, dovremmo aspettarci miglioramenti nella tecnologia, accompagnato da una sfilza di nuove opzioni pubblicitarie.

Se non lo fosse già, la ricerca di immagini dovrebbe essere una delle nostre considerazioni principali per qualsiasi strategia di ricerca.

February 17, 2018